Come ottenere credito con la finanza agevolata

Tra le fonti di finanziamento a disposizione delle aziende assumono particolare importanza le agevolazioni e gli incentivi messi a disposizione dalla normativa europea, nazionale e regionale.

I contributi, gli incentivi e i finanziamenti agevolati si traducono in un risparmio economico nell’accesso al credito, sia attraverso la riduzione degli interessi, sia attraverso la concessione di garanzie e maggiori tempi di rimborso.

Viene definita Finanza Agevolata l’attività di ricerca e ottenimento di contributi e incentivi erogati da un soggetto pubblico a sostegno delle imprese.

Alcune di queste forme di aiuto sono il credito d’imposta, la concessione di garanzie, i contributi in conto capitale, i contributi in conto interessi e i finanziamenti agevolati.

Il Contributo a fondo perduto (contributi in conto capitale e contributi in conto esercizio) sono tutte quelle agevolazioni per le quali è prevista la concessione di una somma di denaro a fronte di cui non è necessaria la restituzione. Il contributo va inteso come percentuale dei costi ammissibili dell’investimento. Il contributo in conto capitale è un contributo destinato a consolidare il patrimonio aziendale, mentre il contributo in conto esercizio è destinato a coprire le spese correnti.

Il Contributo in conto interessi è un contributo erogato a fronte di una operazione di finanziamento e vengono generalmente liquidati in più quote lungo tutta la durata del finanziamento  e corrisponde ad un abbattimento del tasso di interesse.

I Finanziamenti Agevolati sono crediti concessi ad un tasso inferiore rispetto alle condizioni di mercato.

Gli interventi in conto garanzia consistono nella concessione di garanzie a valere sui fondi pubblici. Tali garanzie vanno a coprire una parte degli importi concessi attraverso il finanziamento.

Le principali fonti della finanza agevolata:

Finanziamenti Europei: L’Unione Europea prevede un’ampia serie di strumenti di finanza agevolata.

Finanziamenti Statali: Lo Stato promulga continuamente una serie di leggi, decreti e regolamenti riferiti a politiche di agevolazioni delle imprese.

Finanziamenti Regionali: Le Regioni attuano delle politiche di sostegno a favore delle piccole e medie imprese.

Gli strumenti di finanza agevolata sono altresì messi in atto dai comuni, dalle camere di commercio e dalle province ma anche da alcuni enti privati come gli istituti bancari e le varie Associazioni di Categoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *